Start Submission Become a Reviewer

Reading: Il viaggio di Verhaghen a Napoli. Immaginario europeo e dinamiche culturali a confronto

Download

A- A+
dyslexia friendly

Articoli

Il viaggio di Verhaghen a Napoli. Immaginario europeo e dinamiche culturali a confronto

Author:

Paola Moreno

Université de Liège Langue et littérature italiennes, Dép. de Langues et littératures françaises et romanes. Transitions. Centre d’études du Moyen Âge tardif & de la première ModernitéPlace Cockerill, 3-5 Bât. A2B-4000 Liège (Belgio), BE
About Paola

Paola Moreno è professore di lingua e letteratura italiana all’Université de Liège. Filologa romanza di formazione, è specialista della letteratura italiana del Medioevo e del Rinascimento. È curatrice di alcune edizioni critiche, tra cui Il compendio della Cronica di Froissart di Francesco Guicciardini (Bologna, Commissione per i testi di Lingua, Collezione di Opere inedite o rare, 1999). Negli ultimi anni ha centrato i suoi studi sulla corrispondenza di Guicciardini, sulla quale ha pubblicato ultimamente una monografia, La fortuna editoriale del carteggio di Francesco Guicciardini dal Cinquecento ai giorni nostri, Roma, Istituto Storico italiano per l’Età moderna e contemporanea, 2010. Sotto la direzione di Pierre Jodogne cura attualmente l’edizione del carteggio guicciardiniano, per i tipi dello stesso Istituto. Da napoletana, dedica un’attenzione costante alla cultura e alla letteratura attinenti alla sua città d’origine.


X close

Abstract

Verhaghen’s Voyage to Naples
A European Vision versus Neapolitan Cultural Dynamics

This short article sets out to describe the, at times strident, contrasts between actual Italian history, and the perception of such that informed the experience of eighteenth century Grand Tour visitors of the Italian peninsula. Central to this discussion is the Flemish painter Pieter Jozef Verhaghen’s Fall 1771 journey to Naples. A letter to his wife, included here − annotated and translated from the Flemish − sheds light on the distance spanned between the historical dynamics and local cultures, and the traveler’s expectations that, following a both physical and mental itinerary, proceed along a sort of circle that, in addition to exposing one to the other, still, in a most reassuring way, bring one back to oneself.

DOI: http://doi.org/10.18352/incontri.8286
How to Cite:
2
Views
Published on 31 Dec 2012.
Peer Reviewed

Downloads

  • PDF (EN)

    comments powered by Disqus